Paesi Schede paesi di origine

Schede paesi di origine

Le schede consultabili in questa sezione intendono fornire una sintetica descrizione dei principali contesti territoriali di provenienza dei richiedenti protezione internazionale e dei rifugiati che giungono nel nostro paese.

Le schede costituiscono una rielaborazione e una sintesi delle informazioni più rilevanti, reperite nelle risorse bibliografiche specifiche e nei principali siti accreditati (quali, ad esempio, il sito dell’Alto Commissariato delle Nazioni Unite per i Rifugiati, i siti del progetto Forced Migration dell’Università di Oxford, di Emergency e di Amnesty International e molti altri) per ciascun contesto nazionale.

La complessità delle condizioni ed evoluzioni storiche, politiche, socio-culturali, economiche e ambientali alle quali ciascuno dei paesi presentati è stato esposto durante il periodo coloniale e post-coloniale rendono qualsiasi tentativo di sintesi e di illustrazione necessariamente parziale e limitato.

In particolare, qualsiasi tentativo, compiuto dall’”esterno”, di illustrazione schematica di alcuni dei tratti principali delle diverse culture proprie di ciascun paese, non essendo in grado di descriverne la complessità delle dimensioni, delle evoluzioni e delle reciproche connessioni, è da intendersi come non esaustivo ed estremamente difficoltoso.

Come evidenzia Seyla Benhabib infatti “una cultura non appare come un tutto compatto ma piuttosto un orizzonte che si allontana ogni volta che ci si avvicina ad esso” (S.Benhabib, The claims of culture. Equality and diversity in the global era, Princeton University Press, N.J., 2002)

Nella consapevolezza di tali limiti, le Schede Paesi di origine rispondono dunque a un tentativo, parziale, ampliabile ed emendabile, di fornire alcuni elementi utili alla conoscenza di tali paesi, anche attraverso il rimando a ulteriori strumenti di approfondimento.

Nella sezione Schede Paesi di origine sono consultabili le schede relative ai seguenti Paesi:

 

intreccio

CONTEXTUS © 2009      |     All Rights Reserved

Webmaster: Gabriella Gallizia - Defence for Children International