IRAQ - Introduzione

Paesi di Origine - Iraq

irak


L’Iraq confina a nord con la Turchia, a nord-ovest con la Siria, a ovest con la Giordania, a sud-ovest con l’Arabia Saudita, a sud con il Kuwait (con cui ha delle dispute di confine) e a est con l’Iran.

Il paese si affaccia sul Golfo Persico a sud ma se si esclude la pianura tra il Tigri e l’Eufrate, detta Mesopotamia, il paese soffre di una carenza di risorse idriche  che genera difficoltà di approvvigionamento, soprattutto nel nord abitato dai curdi. Sullo sfruttamento delle acque dell’Eufrate ci sono contrasti con Turchia e Siria.

Il sottosuolo del paese è ricchissimo: con gli altri paesi del Golfo l'Iraq detiene i 2/3 delle riserve di petrolio accertate sul pianeta.

Nome ufficiale: Repubblica d’Iraq - Jumhouriya al'Iraqia

Capitale: Baghdad

Ordinamento politico: amministrazione transitoria

Governo attuale: Consiglio provvisorio di Governo

Lingua: arabo (ufficiale), curdo

Tasso di alfabetizzazione: 58%

Popolazione: 22,5 milioni; 65% arabi, 23% curdi, azeri 5,6%, altri 6,4%

Aspettativa di vita: uomini 66 anni, donne 68 anni

Tasso di mortalità infantile: 60 per mille

Moneta: dal 1° ottobre del 2003 l’unità monetaria dell’Iraq è il nuovo dinaro iracheno (ID); (1 euro corrisponde a 1588.09 ID)

Principali risorse economiche: petrolio, gas naturale, fosfato, solfati

Ulteriori dati e approfondimenti statistici sono disponibili sia sul sito della Cooperazione Italiana allo Sviluppo  sia sul sito (in lingua inglese) dell'Alto Commissariato per i Rifugiati delle Nazioni Unite

Paesi di origine e transito

Prime informazioni e link per approfondire la conoscenza dei contesti di provenienza e di passaggio

CONTEXTUS © 2009      |     All Rights Reserved

Webmaster: Gabriella Gallizia - Defence for Children International