Contextus
CONTEXTUS significa tessuto, intreccio di fili.

Promossa nell'ambito del Fondo Europeo per i Rifugiati, l'iniziativa di informazione e formazione, rivolta ad operatori dei centri di accoglienza e del territorio intende rispondere alla necessità di creare sistemi e sinergie per qualificare le possibilità di presa in carico delle persone più vulnerabili che richiedono protezione internazionale.

L'intreccio di fili richiama la necessità cruciale di riconoscere l'unicità di ogni individuo e di ogni storia come dimensione fondamentale di qualsiasi intervento o strategia che intenda applicare i principi e le norme indicate dal diritto

L'iniziativa ha voluto rappresentare un' opportunità per coinvolgere operatori e agenzie in un processo di ridefinizione della nozione di vulnerabilità da ricomporre sulle base della concreta esperienza di relazione con richiedenti asilo e rifugiati.

La filosofia che ha guidato le traiettorie e lo scambio di CONTEXTUS può essere sintetizzata  nel tentativo di riconoscere  particolari situazioni di vulnerabilità per garantire adeguate tutela e protezione considerando sempre come fondamentali i contesti di accoglienza e la loro capacità di favorire o meno il potenziamento e la valorizzazione delle risorse di gruppi e individui.

Un'azione di ricognizione ed analisi preliminare in ogni territorio  ha fornito gli elementi di base per sviluppare sette occasioni formative alle quali hanno partecipato operatori dei Centri, dei progetti del Servizio Centrale di Protezione per Richiedenti Asilo e Rifugiati, delle Istituzioni locali, del terzo settore.

I laboratori hanno realizzato un momento di incontro approfondito e di "pensabilità"  tra le realtà del territorio per definire insieme un quadro di riferimento ed un linguaggio comune, condividere ed elaborare l'esperienza e infine identificare traiettorie e direzioni utili a ridurre la vulnerabilità e promuovere le risorse di coloro che su quel territorio si trovano per richiedere protezione internazionale.

Consapevoli del limitato tempo a disposizione dell'iniziativa e degli eventi, il centro risorse di CONTEXTUS è stato allestito contemporaneamente alle attività di analisi e formazione con l'intento di considerare l'evento formativo in modo più ampio e sostenibile in una prospettiva di educazione permanente sulle tematiche trattate.

Il centro risorse intende quindi proporsi come un sistema informativo e formativo  utile alla conoscenza e all'approfondimento per tutti gli operatori che lavorano nell'ambito dell'accoglienza di richiedenti asilo e rifugiati nei centri e sui territori.

Nello stesso tempo questo spazio virtuale vuole farsi vettore di scambio e costruzione di reti tra gli operatori, le organizzazioni e gli enti impegnati in questo settore integrandosi con gli sforzi già in atto in questa stessa direzione.

Sperando di avere, seppur parzialmente, risposto alla necessità di rinforzare conoscenze e competenze degli operatori ci auguriamo che questa iniziativa possa generare processi creativi per aumentare sempre di più le capacità di protezione e tutela in un quadro pieno di diritto,  in una prospettiva di integrazione transculturale, promuovendo le risorse e il potenziale di coloro che si trovano nel nostro paese per richiedere asilo ma anche di coloro che decidono di prestare le proprie energie per accompagnare questo processo.


Pippo Costella
Coordinamento CONTEXTUS

Torna alla homepage

intreccio

CONTEXTUS © 2009      |     All Rights Reserved

Webmaster: Gabriella Gallizia - Defence for Children International